Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2015

Recensione! I Fiumi Della Guerra, GoT #6

Immagine
Siamo finalmente al sesto capitolo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Sono stata lontana dal blog per troppo ma ho avuto i miei carissimi contrattempi soliti (scuola, scuola e....ah, giusto, scuola.)
Ma ora sono qui e vi dirò cosa ne ho pensato di questo sesto libro.

I Fiumi della Guerra, George R. R. Martin, Mondadori, 2002.


Trama: Un autunno di brutali tempeste flagella città distrutte e campi devastati. Nelle terre dei fiumi, nella pericolosa regione delle paludi, ovunque nei Sette Regni dilaga la "Guerra dei Cinque Re". Robb Stark, il giovane re del Nord, pianifica un assalto per riconquistare la terra che è sempre stata della sua stirpe, mentre sua sorella Arya lotta ferocemente per la sopravvivenza. A molte leghe di distanza, invece, Jaime Lannister è costretto a fare i conti con l'atroce mutilazione inflittagli dalla barbarica compagnia di ventura dei Guitti Sanguinari. Nuovi intrighi, nuovi inganni e nuove turpitudini vengono tessuti all'ombra della Forte…

Recensione! Mangia, Prega, Ama - E. Gilbert

Immagine
Bentornati per un'altra recensione librosa!
Questa volta parliamo di Mangia, Prega, Ama, il libro da cui è stato tratto il film con Julia Roberts. Mi sarà piaciuto? Tocca a voi decidere se proseguire.

Mangia, prega, ama, Elizabeth Gilbert
Casa editrice: Rizzoli
Trama:Liz è bella, bionda, solare; ha una grande casa a New York, un matrimonio perfetto, un lavoro invidiabile. Eppure, in una notte autunnale, si ritrova in lacrime sul pavimento del bagno, con l'unico desiderio di essere mille miglia lontana da lì. Quella notte, Liz capisce di non volere niente di tutto quello che ha, e fa qualcosa di cui non si sarebbe creduta capace: si mette a pregare. Come reagireste se Dio (o qualcosa che gli assomiglia) venisse a toccarvi il cuore e la mente, non per invitarvi alla pazienza e alla rassegnazione, ma per dirvi che avete ragione, quella vita non fa per voi? Probabilmente fareste come Liz: tornereste a letto, a pensarci su. A raccogliere le forze, perché il bello deve ancora venire. U…