Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

Recensione! Marina, C. R. Zafon

Immagine
Ecco la prima recensione del terzo anno di vita del blog! Vi ricordo che il giveaway è ancora aperto! Cliccate qui per partecipare.

Marina, Carlos Ruiz Zafon
Anno: 2009
Casa editrice: Mondadori
Collana: Oscar Mondadori
Trama:Barcellona, fine degli anni Settanta. Óscar Drai è un giovane studente che trascorre i faticosi anni della sua adolescenza in un cupo collegio della città catalana. Colmo di quella dolorosa energia così tipica dell'età, fatta in parti uguali di sogno e insofferenza, Óscar di tanto in tanto ama allontanarsi non visto dalle soffocanti mura del convitto, per perdersi nel dedalo di vie, ville e palazzi di quartieri che trasudano a ogni angolo storia e mistero. In occasione di una di queste fughe il giovane si lascia rapire da una musica che lo porta fino alle finestre di una casa. All'interno, su un tavolo, un antico grammofono suona un'ammaliante canzone per voce e pianoforte; accanto, un vecchio orologio da taschino dal quadrante scheggiato. Óscar stesso, nel…

Recensione! Io che non vivo senza te, L. Wiess

Immagine
Eccoci qui con una nuova recensione. Due cose prima di iniziare: non lasciatevi ingannare dal titolo e, mi raccomando, controllate il blog e i social il 18 agosto.

Io che non vivo senza te, Laura Wiess
Anno dell'edizione: 2014
Casa editrice: Newton Compton Editori
Titolo originale: Me since you
Trama: Rowan Areno ha solo sedici anni, ma la vita l’ha già messa a dura prova. Solo pochi mesi fa era una normale ragazzina, che amava ridere e divertirsi con le amiche, poi suo padre – il suo forte, infallibile papà – si è suicidato, lasciando a lei e sua madre solo un mucchio di domande destinate a rimanere senza risposta. Sono passati alcuni mesi ormai da quel terribile giorno di maggio, ma Rowan non è ancora riuscita a fare davvero i conti con il trauma della perdita. Non capisce come suo padre abbia potuto scegliere di abbandonarla, come abbia potuto compiere un gesto così estremo. Rowan è a pezzi, ma proprio quando ormai ha perso la speranza, ritrova Eli, un ragazzo con cui aveva condivis…

Recensione! The maze runner - La rivelazione, J. Dashner

Immagine
Non sono psicologicamente pronta per dire addio alla saga, almeno alla trilogia principale, ma bisognerà farlo prima o poi, no? Se ve lo state chiedendo, non ci saranno recensioni dei prequel (che sono ben due) finchè non li avrò comprati.
ATTENZIONE: Se siete qui, immagino abbiate letto o visto i primi due capitoli della saga. In caso contrario, tra la trama e la recensione, potrebbe rivelarsi tutto uno spoiler.


The Maze Runner - La Rivelazione, James Dashner
Anno: 2016
Casa editrice: Fanucci Editore
Trama:Thomas sa che non può fidarsi dei Malvagi nonostante le menti oscure dell’organizzazione dicano che il tempo delle menzogne sia finito e che le Prove a cui gli ultimi sopravvissuti dei Radurai sono stati costretti, siano terminate. I Malvagi ora sostengono di aver raccolto tutti i dati di cui avevano bisogno, ma di dover fare ancora affidamento sui Radurai – i cui ricordi sono stati ripristinati – per un’ultima missione: tocca a Thomas e agli altri trovare una cura per l’Eruzione, un m…

Book haul! I libri che ho preso in agosto

Immagine
E anche agosto arriva e se ne va.
Ho iniziato a scrivere questo post subito dopo la pubblicazione di quello di giugno/luglio, dove mi ero augurata un altro mese così pieno di libri. Un desiderio che è stato esaudito.

I guerrieri del ghiaccio/I fuochi di Valyria/La danza dei draghi, G. R.R. Martin. 
Trama del primo volume: La tanto enfatizzata "vittoria" del leone di Lannister, che si è compiuta nell'Ombra della Profezia, lascia dietro di sé un'interminabile scia di sangue. All'improvviso l'intera struttura di potere della dinastia dell'oro di Castel Granito sembra crollare dalle fondamenta. Sepolto l'infame lord Tywin, assassinato dal proprio figlio nano, finita in catene la regina Cersei nelle segrete del rinato Credo dei Sette Dèi, seduto il piccolo Re Tommen su un trono di lame pronte a ucciderlo, il destino dell'intero continente occidentale è di nuovo in bilico. Sulla remota Barriera di ghiaccio, estrema difesa nord del reame contro nemici ter…

Recensione! The maze runner - La fuga, J. Dashner

Immagine
Vi avevo avvisato che queste due settimane sarebbero state dedicate interamente alla saga di The maze runner. Infatti eccoci alla seconda recensione. Ne manca una per terminare la trilogia e poi speriamo di trovare in fretta i due prequel!
Attenzione: in questa recensione, potrebbero trovarsi degli spoiler se non avete letto il primo libro. 
Ne approfitto per ringraziarvi delle 4000 visualizzazioni e per chiedermi di seguirmi sui social (ma anche qui, ovvio) perchè tra una settimana o due annuncerò il primo giveaway del blog! Tutto questo in onore del terzo compleanno del sito.
Ma ogni cosa a suo tempo. 😏😉

The maze runner - La fuga, James Dashner
Anno dell'edizione: 2016
Casa editrice: Fanucci editore
Trama: Quando l'uomo vestito di bianco e dalla faccia da ratto finì di parlare, Thomas capì che per lui e gli altri Radurai l'ora delle Prove non era ancora terminata...
Il Labirinto e i viscidi Dolenti sono ben poca cosa se paragonati alla lunga marcia che la Cattivo ha stavol…

Book haul! I libri che ho preso in giugno e in luglio!

Immagine
Questi due mesi sono stati intensi. tra scambi e offerte in libreria, lo scaffale dei libri da leggere si è riempito (diciamo che straborda e ho dovuto spostarne alcuni su altri scaffali). Comprendo il mese di giugno perchè, quando avrei dovuto postare la rubrica, ero senza linea internet quindi ho raggruppato tutto insieme.
Ps: questo è il centesimo post sul blog, tra poco festeggeremo i tre anni dalla prima recensione. Che non ci sia una sorpresa in arrivo per voi? 😏

Giugno:

La figlia dei ricordi, Sarah McCoy

Trama: Garmisch, Germania, inverno 1944. È un anello di fidanzamento, quello che un ufficiale nazista ha appena messo al dito della giovane Elsie. Un anello che potrebbe cancellare l’amaro sapore della guerra, regalando a lei e alla sua famiglia il sogno di una vita in cui l’aria profuma di biscotti allo zenzero e di serenità. Invece, d’un tratto, Elsie si ritrova a guardare negli occhi la realtà: un bambino ebreo si presenta alla sua porta e la implora di salvarlo, di nasconderl…