Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2018

Recensione! Il primo bacio a Parigi/Anna & the french kiss, S. Perkins

Immagine
Ben ritrovati miei cari lettori! Siamo di nuovo alle prese con la serie "D. inizia una nuova trilogia ma non va avanti con le altre"! Oggi parliamo di un libro che non pensavo mi sarei mai ritrovata a leggere.
Ps: l'ho letto in inglese ma metterò anche titolo e casa editrice dell'edizione italiana. Presto torneranno i libri in lingua non tradotti. Per rimanere sempre aggiornati, vi basta aprire la tendina a sinistra e cliccare su "segui" o seguirmi su facebook/twitter/instagram/goodreads semplicemente cliccando sui nomi dei social. Vi ringrazio tantissimo se lo fate!
Anna and the french kiss, Stephanie Perkins Titolo italiano: Il primo bacio a Parigi Anno dell'edizione: 2013 Anno di uscita: 2010 Casa editrice inglese: Speak  Casa editrice italiana: DeAgostini Trama: Non c’è nulla che Anna aspetti più dell’ultimo anno di liceo. È sicura che ogni singolo momento insieme alla sua migliore amica e al ragazzo per cui ha una cotta sarà indimenticabile. Ma le cose no…

Recensione! Uomini che odiano le donne (Millennium saga #1), S. Larsson

Immagine
Chi segue il mio blog sa due cose inerenti a questa recensione: a) il libro compariva nel book haul di giugno 2017 (quindi ci ho messo quasi un anno a leggerlo) e b) non leggo quasi mai dei gialli. Siete curiosi, ora che vi ho detto queste cose?
Prima di proseguire, vi invito caldamente a cliccare sulle due barrette in alto a sinistra per cliccare su "segui!" e diventare lettori fissi del blog! Mi trovate anche sui social: Facebook/twitter/instagram.

Uomini che odiano le donne, Stieg Larsson
Anno di pubblicazione: 2005

Anno dell'edizione: 2007
Casa editrice: Marsilio
Collana: Tascabili maxi
Saga: Millenium, vol 1.
Trama: Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l'invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l'inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l'ultima…

Recensione! Il suono del mondo a memoria, G. Bevilacqua

Immagine
Ciao a tutti! Oggi vi recensisco qualcosa che per me è totalmente nuovo: una graphic novel! In più, è di un autore italiano!
Prima di proseguire vi ricordo che potete trovarmi sui vari social (Facebook/Instagram/Twitter) e potete seguire il blog aprendo la finestra laterale e cliccando su "segui" (è possibile solo con account google).

Il suono del mondo a memoria, Giacomo Bevilacqua
Anno: 2016
Casa editrice: Bao
Trama (Da goodreads):Sam sta scrivendo un articolo. Una cosa complessa, che comporta che lui vada a vivere per due mesi a Manhattan e non parli assolutamente con nessuno. Ce la farà? In un certo senso sì, ma con le cose che Sam non ha previsto ci si potrebbe scrivere un libro. Giacomo Bevilacqua l’ha fatto, e l’ha disegnato, e poi l’ha colorato così magnificamente da restituire la luce di New York in modo magnifico e quasi commovente.
Meno saprete di questo libro fino al momento di immergervi nella lettura, più ve ne innamorerete. E poi direte questa stessa cosa alle pers…

Book haul! Febbraio/Marzo 2018

Immagine
Nuovo mese e nuovi libri da leggere! Questo febbraio i danni a livello economico sono stati inferiori al mese precedente perchè tutti questi libri o quasi derivano dagli scambi su bookmooch eccetto uno che ho comprato alla fine di gennaio ed è arrivato il mese dopo. Poi però è arrivato marzo e il mio portafoglio ancora piange.

Il primo libro che ho ricevuto a febbraio è stato Dreamology di Lucy Keating, edito da Newton compton
editori. Questo romanzo parla di Alice che, da quando può riuscire a ricordare, ha sempre avuto Max nei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal…